Il Presidente e i giovani

di Alessandra Conti

Nel suo discorso di insediamento il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha parlato dei problemi economici, ma ha rivolto una particolare attenzione ai problemi economici dei giovani. Ha detto infatti che la crisi ha colpito molto il nostro tessuto sociale e deve essere impegno di tutti superare le difficoltà e ritornare a dare speranze agli italiani. Nelle famiglie si annida l’angoscia per le difficoltà che sottraggono il futuro ai ragazzi e ragazze, il lavoro manca per tanti giovani e soprattutto nel Mezzogiorno. “Penso ai giovani che coltivano i propri talenti e che vorrebbero vedere riconosciuto il merito” è una frase che mi colpisce perché ognuno di noi ha delle aspirazioni nella propria vita e purtroppo, a causa del periodo negativo che l’Italia sta attraversando, non abbiamo molti mezzi per poterle realizzare. Infine ha espresso la sua felicità nel vedere che in Parlamento ci sono volti giovani e che questi stessi giovani portano in aula le speranze e le attese dei propri coetanei. Rappresentano la voglia di cambiare! Proprio a loro chiede di dare un contributo positivo al nostro essere davvero una comunità nazionale.

Annunci